Come Preparare Pasta con Zafferano e Sarde

La pasta non deve mai mancare da una tavola

Ingredienti per 6 persone
500gr di penne rigate, 3 bustine di zafferano, 3 rametti di finocchietto selvatico, sale, 1 cipolla bianca, 3 bicchieri di olio di arachidi, 300g di filetti di sarde, 1 bicchiere d’olio d’oliva, 3 cucchiai di pinoli, 3 cucchiai d’uvetta, 60g di provolone piccante, 2 peperoncini rossi piccanti, 2 cucchiai di pangrattato

Preparazione
Eliminiamo la parte dura dei gambi del finocchietto, tagliamolo a pezzi e laviamolo. Mettiamo l’uvetta in ammollo in acqua tiepida. Portiamo a bollire 2 litri di acqua salata e facciamoci lessare per 20 minuti il finocchietto, quindi coliamolo strizziamolo e tritiamolo con la mezza luna.

Scaldiamo l’olio d’arachidi, laviamolo ed asciughiamo per bene i filetti di sarde, friggiamoli per 3 minuti, voltandoli a metà cottura, li scoliamo su carta assorbente e li saliamo.

Tritiamo la cipolla, e la facciamo insaporire con la metà dell’olio d’oliva a fuoco moderato ed uniamo il trio di finocchietto, pinoli ed uvetta strizzata e i peperoncini ridotti a fettine e senza semi
Cuociamoli per 5 minuti a fuoco moderato mescolandoli e portiamo a bollore 5lt d’acqua salata, versiamoci tutto lo zafferano, le penne e facciamoli cuocere al dente.
Scoliamoli e condiamoli con l’olio rimasto e 40g di provolone tagliato a scaglie, ungiamo in una pirofila con poco olio della frittura, formiamo uno strato di pasta e cospargiamo con un pò di condimento al finocchietto, e mettiamoci sopra qualche sarda.

Proseguiamo così fino ad esaurire gli ingredienti e cospargiamo con il pangrattato e il provolone rimasto ridotto a scagliette.
Inforniamolo a 220 gradi fino a quando il pangrattato sarà dorato ed il formaggio fuso.
Serviamo le penne calde.