Come Fare Pedicure in Casa

Soprattutto in l’estate il piede viene messo in mostra: sandali e infradito, lasciano poco o nulla di coperto e per affrontare al meglio la “prova scarpa” è bene correre ai ripari nel modo giusto realizzando una pedicure perfetta in casa propria.

Ecco semplici passaggi per avere dei piedi impeccabili:

Per prima cosa, togliete dalle unghie ogni eventuale residuo di smalto, cercando di evitare i solventi con acetone che a lungo andare possono ingiallire le unghie. In commercio ce ne sono alcuni davvero ottimi che, non contenendo acetone, eliminano anche il problema del pungente odore!

Preparare una tinozza con acqua tiepida e sali emollienti, ed immergetevi i piedi per circa 15 minuti, in modo da lasciar ammorbidire la pelle e le unghie per il passaggio successivo!

Tamponate i piedi con un asciugamano morbido, lasciando comunque la pelle umida e iniziate a strofinare delicatamente i talloni ed i punti in cui la pelle appare inspessita, con una pietra pomice, in modo da eliminare tutta la pelle morta.

Tagliate con cura le unghie, cercando di non farle troppo corte e sistemandone la forma con una limetta morbida in cartone, proprio come fareste per le mani, senza dimenticare di passarla anche sulla parte superiore dell’unghia, in modo da pareggiarne la superficie.

na volta tagliate le unghie e sistemate le zone critiche come talloni e “cipolla”, usate una crema emolliente specifica per i piedi e massaggiateli a lungo, senza trascurare lo spazio tra le dita, dove spesso la pelle si secca e si screpola.

Ora che il piede è pulito, curato e ben massaggiato, fate una passata di smalto trasparente indurente, ed una volta asciugato, apponete il colore che preferite, dando la precedenza a tinte chiare e magari perlate che daranno luminosità all’unghia, evitando il fastidioso effetto “trascurato” alla prima scalfittura.

Ed ora, indossate i vostri sandali preferiti e preparatevi ad una serata davvero scatenata.