Come Radersi in Modo Perfetto

Radersi la barba per molti uomini corrisponde a una sorta di routine quotidiana, per altri invece rappresenta un momento topico per migliorare o “rinnovare” il proprio aspetto. In ogni caso, il risultato deve essere comunque efficace e senza conseguenze, come irritazioni o piccoli tagli.
Al di là degli innumerevoli prodotti per una rasatura perfetta esistenti in commercio, è possibile seguire alcune semplicissime regole per cercare di “aiutare” la pelle del viso e quindi evitare l’insorgenza di arrossamenti o, peggio, di lesioni. In primo luogo, il momento giusto per fare la barba è la mattina, subito dopo il risveglio, poiché la cute e i muscoli del viso sono più riposati rispetto al resto della giornata. Altro consiglio è quello di utilizzare acqua calda per bagnare il volto prima della rasatura: questa operazione permette ai pori della pelle di dilatarsi leggermente, ha un’azione emolliente, e quindi favorisce il passaggio della lametta o del rasoio elettrico.
Discorso opposto, invece, al termine della rasatura: in tal caso bisogna risciacquare la pelle del viso con acqua fredda, per lenire gli effetti del passaggio del rasoio e per richiudere velocemente i pori.