Come Risparmiare Benzina Guidando

Il costo della benzina è alle stelle, ma purtroppo, spesso, per necessità non si può fare a meno di utilizzare l’auto, con le conseguenze per le nostre tasche. In questa guida, però ti spiego come cercare di risparmiare benzina, con dei piccoli consigli utili.

Se usate la vostra auto soprattutto in città o su brevi tragitti, dovete accorciare i tempi di manutenzione, in quanto una carburazione o iniezione mal regolata, candele o iniettori ostruiti, oppure avere il filtro d’aria sporco, comporta inevitabilmente un sovra consumo che può arrivare al 10-15 %. Potete anche utilizzare ogni diecimila km, un additivo in vendita anche nei distributori stessi, che pulisce il circuito d’iniezione.

Altro fattore fondamentale è quello di fare verificare la messa a punto dei copertoni, in quanto, un difetto di convergenza, porta una resistenza all’avanzamento del veicolo che, oltre a consumare prematuramente copertoni, giunti e cuscinetti, può comportare un sovra consumo che va fino ad 1 l/100 km. Quindi controllate periodicamente anche la pressione dei pneumatici per prevenire l’usura accelerata che subiscono pneumatici sotto gonfiati.

Quando dovete affrontare molti km in autostrada, non dimenticate di gonfiarli leggermente di più del previsto. Vi raccomando di non fare riscaldare il motore al minimo, ciò serve a poco con i motori moderni, il minimo riscalda molto lentamente il motore e induce al consumo inutile. Cercate invece durante i primi chilometri, di procedere a velocità moderata senza spingere le marce, ed utilizzando soltanto il primo terzo della corsa del pedale d’acceleratore, affinché motore e cambio riscaldino insieme. Evitate le partenze sportive e le frenate eccessive.